Documentazione Sistemi di Controllo

Dopo aver fatto una carrellata sui diversi sistemi di controllo in campo industriale per i turbogas, vediamo brevemente la documentazione base necessaria alla gestione e manutenzione del macchinario e del quadro di controllo.

I manuali di operativi e manutenzione dell’unità sono fondamentali per la conduzione di un impianto, ma da soli non possono bastare. Basilari sono infatti il diagramma di processo e strumentazione (Process and Instrumentation Diagram – P&ID).

esempio Piping & Instrumentation Diagram

Questo è il documento base che un operatore o un manutentore deve saper leggere e comprendere. In esso sono anche riportate delle tabelle con i simboli alfanumerici e grafici utilizzati nei P&ID.

Come annesso, in genere, è presente un documento con le liste strumenti (Device List) che riportano in tabelle i tag cliente, quelli del produttore, il tipo e le funzioni di ciascun strumento, il codice, la marca del produttore, i setpoint di calibrazione (per termostati, pressostati, trasmettitori di pressione, interruttori di livello, ecc.). Viene fornita anche la raccolta di tutti i manuali della strumentazione richiamata nel P&ID, utile per attività di ricerca guasti, taratura e sostituzione. Altri documenti sono la lista dei carichi elettrici, gli schemi unifilari dell’impianto elettrico a media e bassa tensione, lo schema dei quadri elettrici e dei cassetti comando motori (Motor Control Centre), gli schemi delle morsettiere dei vari quadri, gli schemi delle cassette di giunzione, lo schema del quadro di controllo, lo schema di interconnessione tra strumenti in campo e quadri controllo e tra quadri controllo e quadri elettrici (Motor Control Center).

Lo schema della strategia di controllo non viene in genere più fornito, essendo questa documentata tramite il software di configurazione (ad esempio Toolbox e Cimplicity). Nel software alcune parti sono protette da password e non sono visibili ai Clienti, come il cuore del controllo turbogas (Core Engine). Infine, la “SPECIFICA DI CONTROLLO“, che viene generalmente fornita nei Manuali di funzionamento e manutenzione. Questo è un documento che descrive la strategia di controllo del turbogas e tutti i suoi parametri, nonché contiene le istruzioni per la calibrazione dei singoli dispositivi di posizionamento elettro-idraulici.

Dal punto di vista del Cliente, sarebbe auspicabile l’integrazione di tutti questi disegni su una piattaforma informatica che ne consentisse una rapida consultazione.

Vediamo un esempio pratico: un trasmettitore di pressione del collettore olio di lubrificazione fornisce una lettura fuori campo operativo; quindi, il trasduttore potrebbe essere starato o guasto. L’allarme su HMI fornisce il suo codice strumento (tag), ad esempio 96QA: dovrebbero essere richiamabili con un solo comando tutte le pagine dei vari documenti relativi a questo codice strumento. Inoltre, dovrebbero essere riportate a video le specifiche, il manuale utente, la procedura ed i settaggi di taratura. Questa funzione permette di avere subito disponibile il pacchetto di documentazione necessaria al tecnico per fare l’intervento di manutenzione. Il tutto potrebbe essere trasferito su un iPad Atex per l’utilizzo “paper-less” in campo. Tutto ciò porterebbe un grande risparmio di tempo e di carta. Inoltre, avendo i documenti centralizzati aggiornati, si eviterebbe l’utilizzo di vecchie revisioni e manuali relativi a strumentazione sostituita e non più presente in campo.

Con le tecnologie Smart Helmet, dove le immagini oltre che sull’ iPad possono essere visualizzate su visori montati sul casco, sarebbe possibile operare la manutenzione a mani libere. Ci riserviamo di parlare più ampiamente di questo ed altro in un articolo dedicato alle innovazioni tecnologiche.

Contattaci

Categorie

Articoli recenti